Pellestrina

L’ISOLA DEI PESCATORI

Pellestrina rappresenta il più meridionale dei due stretti litorali che dividono l’estuario dal mare Adriatico.
Il versante orientale, quello che dà sull’Adriatico, è rinforzato dai noti murazzi, con un’ampia e bellissima spiaggia sabbiosa molto tranquilla anche in estate.
Verso sud si trova il bosco di Ca’ Roman, riserva naturale.
Vi sorgono diverse località abitate, i principali centri sono Pellestrina paese all’estremità meridionale, e San Pietro in Volta verso la parte opposta. Altre località sono Santa Maria del Mare ,Portosecco e Sant’Antonio.
L’isola di Pellestrina fu abitata stabilmente, come tutti gli altri centri della laguna, in seguito alle invasioni barbariche che costrinsero le popolazioni dell’entroterra a rifugiarsi in luoghi più sicuri.
Fu distrutta durante la Guerra di Chioggia, ma il doge ne avviò la ricostruzione inviando a tale scopo quattro famiglie chioggiotte (i Vianello, i Busetto, gli Scarpa e i Zennaro). A tutt’oggi questi sono i cognomi più diffusi dell’isola, e Busetti, Vianelli, Zennari e Scarpa sono anche i quattro sestieri in cui, da Sud a Nord, si divide Pellestrina paese.
In generale l’isola di pellestrina è un luogo bellissimo, molto tranquillo che pochi conoscono, ideale per una giornata di relax. Si può mangiare in uno dei suoi deliziosi ristoranti di pesce e fare il bagno in una spiaggia poco affollata.

VISITA PELLESTRINA

con uno dei seguenti tours
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi